Passerelle ciclo-pedonali

Città Metropolitana di Roma

Siamo orgogliosi di condividere con voi il nostro ultimo progetto: la progettazione e realizzazione delle nuove passerelle ciclo-pedonali nell’area del Monumento Naturale Palude di Torre Flavia a Ladispoli. Questo progetto rappresenta un perfetto esempio della possibilità di combinare una progettazione accurata, materiali di alta qualità e un’esecuzione impeccabile ed è la continuazione ideale degli altri lavori svolti per la Città Metropolitana di Roma: le bacheche informative della  Riserva Naturale del Monte Soratte e i pannelli tematici sempre per la Palude di Torre Flavia e per le Riserve Naturali di Nomentum.

Il luogo
Il Monumento Naturale Palude di Torre Flavia, esteso su 48 ettari lungo la costa tra Cerveteri e Ladispoli, è una zona umida di fondamentale importanza per la protezione dell’avifauna migratoria e la conservazione di un raro esempio dell’antico ambiente costiero laziale. Questo ecosistema, caratterizzato da dune sabbiose, laghi, stagni costieri, acquitrini e antiche foreste di pianura, è oggi documentato principalmente da iconografie e testimonianze storiche. In alcune parti, l’area è separata dal mare da una sottile striscia sabbiosa, mentre in altre il mare arriva a scoprire sedimenti originati dall’accumulo di materia organica di piante, alghe e animali, formando fanghi nerastri. Dietro la spiaggia, soggetta a intensa erosione, si sviluppa un cordone di dune che definisce la palude, composta da piscine, stagni e canali circondati da fitte e impenetrabili canne che si estendono fino al centro della zona umida. La Palude è, a tutti gli effetti, un laboratorio all’aperto dove vengono sperimentate ricerche e strategie specifiche mirate alla conservazione della biodiversità tanto da essere inserita nella rete dei siti LTER (Long Term Ecological Research) del Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali.

Il Progetto
L’iniziativa è nata dalla necessità di sostituire le vecchie passerelle, ormai giunte al termine del loro ciclo di utilizzo, con nuove strutture più sicure e durature. Il progetto presentato alla committenza, la Città Metropolitana di Roma Capitale, è stato redatto partendo dai calcoli statici effettuati dal nostro ingegnere, indispensabilii per garantire la sicurezza e la stabilità delle nuove strutture.

Progettazione 3D e Condivisione del Modello
Uno degli aspetti chiave del progetto è stato l’uso della modellazione tridimensionale. Abbiamo presentato al cliente un disegno dettagliato in 3D che ha permesso di visualizzare in modo chiaro e preciso l’aspetto finale delle passerelle. Questo ha facilitato il processo di approvazione e ha garantito che tutte le parti coinvolte fossero allineate sulle specifiche tecniche e formali del progetto.

Scelta dei Materiali
Per la costruzione delle passerelle, abbiamo scelto il larice naturale, un legno noto per la sua elevata densità e stabilità dimensionale. Il larice è particolarmente adatto per le applicazioni all’aperto grazie alla sua resistenza agli agenti atmosferici, agli insetti e ai funghi. Questo lo rende ideale non solo per passerelle, ma anche per pergolati, recinzioni, ponti e mobili da giardino.

Dettagli Costruttivi
La struttura portante principale delle passerelle è composta da travi in legno lamellare di larice aventi sezione 100x200mm. Due passerelle hanno una lunghezza di 6 metri, mentre le altre due sono lunghe 8 metri. Tutte le connessioni strutturali sono state realizzate con staffe in acciaio zincato, che garantiscono un’elevata robustezza e un’ottima durata nel tempo. L’ancoraggio al suolo è stato effettuato tramite staffe ad elica in acciaio zincato, avvitate nel terreno, una base solida e stabile per la passerelle. Sulla struttura portante è stato montato un tavolato di calpestio formato da doghe lavorate con zigrinatura antiscivolo; i parapetti laterali sono dotati di mancorrenti e pilastrini.

 

Installazione Rapida e Efficiente
Grazie alla precisione della modellazione 3D e alla preparazione in laboratorio di molti semilavorati, siamo riusciti a smantellare le vecchie passerelle e a costruire le quattro nuove in soli quattro giorni. Tutto questo all’interno di un ambiente lagunare che presentava molte difficoltà di accesso per i mezzi, infatti gran parte del materiale è stato trasportato a mano.

Conformità Normativa
In conformità con la normativa vigente, abbiamo apposto sulle nuove passerelle delle targhette metalliche che riportano l’anno di costruzione, il nome della ditta costruttrice e la categoria che individua il carico della passerella: terza categoria. Questi dettagli sono essenziali per garantire la tracciabilità della costruzione e le informazioni strutturali di base.

Conclusioni
Il progetto delle passerelle ciclo-pedonali all’area Torre Flavia di Ladispoli è un esempio brillante di come la nostra azienda si impegna a fornire soluzioni innovative, sicure e di alta qualità. Siamo fieri del risultato ottenuto e confidiamo che queste nuove strutture serviranno la comunità per molti anni a venire, offrendo sicurezza e comfort a tutti gli utenti.

 

Galleria

Altri lavori

decking-legno-composito4
Decking legno composito
Collegno (TO)
Cartelli sentieri Collina torinese Po
Pannelli informativi
Pro Natura Torino
bacheca-golf
Campi da golf
Clienti vari
6E73088E-B8D0-4F20-9920-83B5102DDBBE
Pannelli aree comunali
Comune di Vidracco (To)

sfoglia il portfolio

Pannelli informativi per esterni

Comunicazione

Segnaletica

Arredi

Strutture per parchi e aree verdi

Strutture